Il Cuore Adriatico di Civitanova Marche si tinge di verde! In occasione dell’installazione di un impianto fotovoltaico (della potenza massima di 544 kW, che consentirà di soddisfare il 40% del fabbisogno energetico del centro commerciale) e di colonnine di ricarica per auto elettriche, la direzione ha lanciato un ambizioso progetto volto a promuovere la transizione ecologica e lo sviluppo sostenibile della città.

La sostenibilità nel Cuore” è un’iniziativa che si concretizza nella creazione di uno spazio green all’interno del centro commerciale, al piano terra. Arredato con mobili in cartone riciclato, diventerà il fulcro di oltre 30 incontri a tema ambientale dedicati ad adulti e bambini.

Un progetto che abbiamo realizzato in collaborazione con: 4-Energy srl, azienda che ha installato l’impianto fotovoltaico e le colonnine di ricarica per auto elettriche; l’associazione Marche a Rifiuti Zero, impegnata nella lotta all’inquinamento e nella promozione di un modello di consumo più consapevole; Aries Comunica, agenzia di comunicazione di Grottammare che ha curato la brand identity di NextoLife.

Si alterneranno laboratori di riciclo creativo, incontri formativi sulle energie rinnovabili, workshop su benessere, alimentazione e salute, interventi sulle tecniche di costruzione in bioedilizia e sulla comunicazione sostenibile, e molto altro. Tutte attività volte a promuovere la consapevolezza ambientale e incentivare uno stile di vita eco-compatibile nella comunità. Interverranno i rappresentanti delle imprese del territorio che considerano la sostenibile come un’occasione di sviluppo e non un ostacolo alla crescita economica.

Si prevede, inoltre, un progetto di sensibilizzazione verso i commercianti, per diffondere in modo più capillare il messaggio della transizione e dello sviluppo sostenibile attraverso tra gli esercizi commerciali del Il Cuore Adriatico. Grazie alla diffusione tra le attività del centro, il progetto mira ad imprimere un cambiamento in tutta la comunità locale circostante. Gli ambiti di intervento delle azioni proposte sono: sviluppo sostenibile, prodotti e servizi, energia, acqua, mobilità/trasporto, impronta di carbonio, certificazione ambientale, comunicazione, formazione, economia circolare e agricoltura sostenibile.

Un calendario ricco di eventi, a partire dalle ore 16:00:

  • Sabato 4 maggio: inaugurazione dello spazio green con l’incontro “Produrre energia elettrica a casa tramite il fotovoltaico”. Uno specialista della 4-Energy srl illustrerà come produrre energia tramite il fotovoltaico e fornirà consigli utili per fare le giuste scelte, leggere la bolletta, scegliere la taglia corretta del proprio impianto e scegliere il fornitore.
  • Venerdì 10 maggio: in occasione della Giornata Mondiale delle Api, con l’incontro “Costruiamo un alveare” conosceremo la loro importanza e la loro società, e realizzeremo un laboratorio di riciclo creativo con materiali di riuso e giochi aperti a bambini e ragazzi di tutte le età.
  • Sabato 18 maggio: parleremo di “Come si progetta una casa in bioedilizia”. Dalla canapa alla paglia, molteplici sono i vantaggi dei materiali naturali. Esploreremo le tecnologie innovative e i materiali ecocompatibili che riducono l’impatto ambientale delle costruzioni, migliorando al contempo la qualità della vita e la nostra salute.
  • Sabato 8 giugno: in occasione della Giornata Mondiale del benessere, ci chiederemo come poter vivere una vita più sana e migliore con l’incontro “La sostenibilità personale”. Gli obiettivi sono: riconoscere il valore della propria vita, liberarsi dallo stress della vita quotidiana e fare pace con sé stessi.
  • Sabato 15 giugno: esploreremo il potere della comunicazione sostenibile e scopriremo come anche le piccole azioni, come l’utilizzo di carta proveniente da foreste sostenibili o l’invio responsabile delle email, possono fare la differenza. Ridurre l’impatto ambientale senza compromettere l’efficacia della comunicazione è possibile.
  • Venerdì 28 giugno: con “Rifiuta il rifiuto!” disincentiveremo l’usa e getta escopriremo insieme come sostituire certi oggetti con materiali di riuso. In più, tanti giochi aperti a bambini e ragazzi di tutte le età alla scoperta di nuove alternative agli oggetti usa e getta.

Il progetto è promosso dalla onlus ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile e patrocinato dal Servizio di gestione dei rifiuti COSMARI e dalla Città di Civitanova Marche.

Il Cuore Adriatico invita tutti i cittadini a partecipare alle iniziative in programma. Insieme, possiamo fare la differenza!