SANT’ELPIDIO A MARE (FM) – Martedì sera 19 settembre i membri di Adotta una Stalla, organizzazione di consegna box per allevatori terremotati, si sono riuniti al Casale CS di Sant’Elpidio a Mare per fare il punto sullo stato delle strutture consegnate dalla Regione Marche e sulle nuove esigenze degli allevatori. Alcune delle stalle fornite dal governo tramite la Regione Marche presentano dei problemi. “Si lacerano facilmente perchè sono coperte da un velo grigio o verde soggetto a strappi”, spiega Cristiano Alessandri, addetto stampa dell’organizzazione, “Col vento autunnale e la stagione invernale imminente queste strutture affronteranno una rischiosa sopravvivenza”. Un giovane allevatore di Bolognola ha inoltre sperimentato la difficoltà di avere una tensostruttura su un terreno in dissesto ora inagibile. Gli altri difetti sono le misure standard e il meccanismo di chiusura che si trova all’esterno ma non all’interno della struttura, e costringe gli allevatori ad essere accompagnati da una seconda persona. “Quest’anno sarà un anno duro come lo scorso dato che l’enorme siccità di questa estate ha fatto scarseggiare il fieno e i prezzi sono aumentati in maniera eccessiva”, aggiunge Alessandri. Adotta una Stalla fornisce infatti anche foraggio agli allevatori che ne fanno richiesta.

Una bella notizia è che verso la metà di ottobre consegneranno ad un’allevatrice della Valfornace (Pievebovigliana) la prima stalla totalmente in legno delle Marche, che aveva rinunciato alla tensostruttura perchè non aveva spazio sufficiente per accoglierla. La stalla ha una superficie di 100 mq ed alla sua costruzione hanno contribuito la Regione Marche, i fondi raccolti dai volontari e il Comune di Fagagna della provincia di Udine, quest’ultimo particolarmente sensibile nel supporto e aiuto dell’organizzazione.

I fondi sono un’altra nota dolente per i membri di Adotta una Stalla. Hanno ricevuto tanta solidarietà nei mesi scorsi da parte di Nord Italia (Mantova, Treviso, Goito, Fagagna, Cremona) e Sud Italia (Salerno) ma sono sempre alla ricerca di denaro per l’acquisto di materiali, attrezzature e foraggio necessari a far fronte alle richieste degli allevatori. Per questo stanno preparando il primo Torneo Itinerante di Calcio Balilla che partirà da Fermo per poi spostarsi in altri Comuni allo scopo di sensibilizzare la popolazione ai problemi degli allevatori e di raccogliere fondi indispensabili per andare avanti.

Per donare all’organizzazione si può effettuare un versamento sul loro conto corrente:

“Tutti i giorni onlus”, Via del Palo 10, 63821 Porto Sant’Elpidio (FM)
(C.F. 90036400449 – IBAN IT49Y0615069454CC0270057741)
Cassa di Risparmio di Fermo Spa Agenzia di Campiglione di Fermo
Causale: “Adotta una Stalla”

Per informazioni e richieste si può scrivere a adottaunastalla@gmail.com o andare sulla loro pagina Facebook: https://www.facebook.com/adottaunastalla/

Per saperne di più sulla loro storia vi rimandiamo al nostro articolo: https://nextolife.it/economia/adotta-una-stalla-allevatori-solidarieta/

 

Foto in copertina: box in legno e ferro zincato montato a Pievetorina (MC).

Riunione a Sant’Elpidio a Mare (FM)

Donatella Rosetti

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva