COLLI DEL TRONTO (AP) – Riccardo Sgattoni è un designer che nel 2017 ha avuto una bella idea che unisce design e arte: la Velina Lamp. A forma di barca a vela e disponibile in vari colori, è una lampada da tavolo al 95% riciclabile perché composta da polipropilene. Piegando questo materiale ha capito che poteva dargli la forma che voleva. “La Velina nasce grazie ad un’ispirazione dei miei stessi lavori pittorici sul tema mare, dove è spesso presente un piccolo origami in carta a forma di barca a vela”, specifica Sgattoni. Il polipropilene è una plastica scoperta negli anni Cinquanta dal chimico Giulio Natta e la sua équipe, il quale ha ricevuto il premio Nobel per la sua invenzione. È a tutti gli effetti un materiale ecosostenibile perché totalmente riciclabile.

“È una lampada interamente ecologica per il processo di produzione non industriale”, illustra Riccardo. La lampadina è al LED, a bassissimo consumo, e ha un’accensione classica. È leggera, resistente agli urti, ipoallergica, isotattica e ha un ottimo isolamento elettrico, termico, chimico. Velina lamp ha ottenuto il brevetto europeo dall’EUIPO, l’Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale con sede ad Alicante in Spagna. Più precisamente la sua forma di brevetto è definita “modello d’utilità” che non legittima un’invenzione ma riconosce un miglioramento in un oggetto già esistente. “Spero con questo riconoscimento di promuoverla a livello nazionale ed internazionale”.

La Velina Lamp è in produzione limitata al momento per la sua natura di fatto a mano ed è venduta nei mercatini della zona del Conero. Sgattoni riceve richieste sulla sua pagina Facebook e per il resto si affida al passaparola vista l’artigianalità della produzione. Il designer sta anche partecipando ad un concorso indetto dalla LG per il quale progetta una lampada con un sistema di illuminazione avanzato chiamato OLED (Organic Light Emitting Panels), pannelli emettitori di luce composti da materiale organico a base di carbone.

Donatella Rosetti